Skip to main content
Books

Divine Hospitality and Human Fraternity (Italian Version)

In quest’opera innovativa i due autori – un cristiano e una musulmana – si avventurano in un fecondo esercizio che essi chiamano “teologie in dialogo”: ciascuno secondo la propria tradizione, ma in maniera congiunta, pensa teolo- gicamente la differenza di fede a partire dall’esperienza dell’incontro spirituale con un altro che crede, ma diversa- mente, nel Dio unico. Essi scrutano nella propria tradizio- ne ciò che le permette di “leggere” l’altro nel disegno di Dio, con fedeltà alla propria fede e apertura alla religione dell’altro. Il libro offre risposte a domande oggi ineludi- bili: cosa dicono il Corano e la teologia musulmana dei cristiani e degli altri? Come vede il cristiano, in base alla sua fede in Gesù Cristo, i musulmani e tutti i non cristiani? Cosa significa la fratellanza umana, nella sua dimensione interreligiosa e universale, dal punto di vista della fede, e quali sono le sue conseguenze spirituali, etiche e pratiche?

  • Book
  • Lit Verlag
  • 2014

Fadi Daou (Bechaly 1971), presbitero maronita e professore di teologia e di geopolitica delle religioni, è cofondatore di Adyan e consulente per la pace e le relazioni interreligiose.

Nayla Tabbara (Beirut 1972), teologa musulmana e professore di scienze islamiche, è cofondatrice e presidente di Adyan; è anche copresidente di Religions for Peace.

The Authors

Fadi DaouProfessor of Interreligious dialogue and Geopolitics of religion; Chairperson and CEO of Adyan foundation

Nayla TabbaraProfessor of science of religions and Islamic studies.
Director of the Institute of Citizenship and Diversity Management.
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.